VIAGGIO IN INDIA SPIRITUALITA

VIAGGIO IN INDIA SPIRITUALITA Durata Del Viaggio : 12 Giorni / 11 Notti
Luoghi Visitati : Delhi - Amritsar - Dharamsala - Kasol - Shimla - Haridwar - Rishikesh - Delhi

Giorno 1 - Italia - Delhi
Volo internazionale dall'Italia a Delhi, orario del volo a seconda della compagnia aerea scelta. Arrivo a Delhi e trasferimento in hotel.

Giorno 2 - Delhi
Oggi il primo approccio con il frenetico, ma così affascinante Delhi (e India). Un'orchestra di clacson delle macchine e dei tuk tuk, una bancarella di chai (tè), una mucca sacra che blocca la strada, un barbiere all'aperto. Benvenuti in India!
Per adattarsi gradualmente all’esuberanza dell’India consigliamo di partire con un giro, più o meno lungo, della città, in auto; visitiamo il Qutb Minar, le Tombe Humayun, l'Indian Gate, I Palazzi governativi, il Connaught Place, i Palazzi del Presidente, Jama Mashid (la moschea più grande in India), Raj Ghat (il luogo di cremazione di Mahatma Gandhi). Tutto questo in base alle vostre preferenze e al tempo a disposizione!
Dal vostro albergo potrete camminare in 2 minuti alla strada principale di Karol Bagh (quartiere) dove troverete tanti negozi ed anche un Caffé Coffee Day (caffè buono = difficile da trovare in India).

Giorno 3 - Delhi - Amritsar
La mattina presto trasferimento alla stazione ferroviaria per il treno diurno per Amritsar. Ci vogliono circa 6 ore per raggiungere Amritsar, il centro spirituale della relgione sikh. All'arrivo in stazione trasferimento in hotel. Dopo il check-in si parte in macchina per Wagha (27 km da Amritsar), al confine tra India e Pakistan. Ogni sera all'ora del tramonto si può assistere alla cerimonia dell’ abbassamento della bandiera, un vero spettacolo da vedere.

Giorno 4 - Amritsar - Dharamsala
Mattina dedicata al visita del tempio Hari Mandir (Tempio d'Oro - Golden Temple), il luogo più sacro della religione sikh ed è considerato da molti uno dei più bei templi dell'India. Questo imponente monumento viene visitato quotidianamente da centinaia di pellegrini. Un complesso colorato e impressionante! Il suggestivo Tempio d'Oro riflesso nel bacino circostante (Amrit Sarovar), che a sua volta è circondato daun carre di edifici bianchi in cui si trova l'alloggio per i sacerdoti e pellegrini. Nel tempio risuonano giorno e notte i kirtan (canti devozionali). In città si possono visitare ancora alcuni piccoli templi indù e il Jallianwalla Bagh, il parco che commemora uno dei massacri più sanguinosi della storia del Raj britaninico. Dopo pranzo un giro di circa 4-5 ore vi porta dalle pianure del Punjab fino alle propaggini dell'Himalaya. Dharamsala originariamente una stazione di villeggiatura inglese, conosciuta in tutto il mondo per essere il luogo di residenza del Dalai Lama e sede del governo tibetano in esilio (in verità a Mc Leod Ganj). La città ha una vera atmosfera tibetana con molti monasteri, bandiere di preghiera e ruote di preghiera. Si possono fare bellissime passeggiate in questa zona.

Giorno 5 - Dharamsala (McLeod Ganj)
Intera giornata dedicata a Dharamsala. Potrete visitare il Monastero di Namgyal o il piccolo ma bellissimo Monastero Dip Tse Chok Ling. Si potrà anche fare una bella escursione alla cascata nei pressi del villaggio indù Bagsu, dove è situato anche un bellissimo tempio. Il Villaggio Tibetano SOS dei bambini, dove vi sono più di 3000 bambini, si trova più in alto nei pressi del lago Dal.

Giorno 6 - Dharamsala - Kasol
A soli 15 km da Dharamsala sulla strada per Kasol, una prima sosta per visitare il tempio Chamunda Devi, dopo Palempur un'altra sosta per il Tashijong Gompa. Molto diverso sul percorso è la nostalgica stazionen di Jogindarnagar (capolinea di un scartamento ridotto) ... Inoltre ci sono tanti campi di tè verde contro le colline in un paesaggio bellissimo. Da Mandi il percorso prosegue attraverso
la valle del fiume Beas e si passerà attraverso molti villaggi tradizionali. La valle di Kullu è conosciuta in tutta l'India come un produttrice di mele deliziose.

Giorno 7 - Kasol (Valle di Parvati)
Giornata dedicata alla visita della Valle di Parvati e Manikaran. Manikaran è famosa per le sue sorgenti termali, che si dice siano le più calde del mondo e in grado di curare pressoché ogni patologia, dai reumatismi alla bronchite. Anche il tempio Sikh (gurudwara) sul fiume merita una vsita.

Giorno 8 - Kasol - Shimla
Si percorre una strada interna per Shimla, attraverso le montagne, dell'altopiano, attraverso i villaggi di montagna e aree rurali. Circa 75 km prima di Shimla arriverete nella bellissima Valle di Sutley, lungo il percorso vedrete innumerevoli santuari e templi.

Giorno 9 - Shimla- Haridwar
Partenza per Haridwar, lungo il tragitto una sosta a Dehradun per visitare l'enorme Forest Research Institute, ritenuto uno dei migliori istituti al mondo di scienze forestali e ospita inoltre un bellissimo museo. In base al tempo a disposizione visita del mausoleo di Ram Rai Darbar ed il tempio di Tapkeshwar, dedicato a Shiva. Proseguimento per Haridwar e sistemazione in albergo.

Giorno 10 - Haridwar - Rishikesh - Haridwar
Haridwar è considerato uno dei luoghi più sacri dell'India, il fiume Gange abbandona l'Himalaya per iniziare il suo percorso lungo le pianure. Pellegrini da tutto il mondo si immergono nel fiume scendendo le scale (ghats).
Se volete potrete assistere alla cerimonia del ganga aarti (alle ore 6.00) al Har Ki Pauri Ghat. Dopo la prima colazione un tour della città, si visita tra l'altro il Tempio Mansa Devi che si raggiunge con un breve tragitto in funivia o a piedi. Verso fine mattinata un breve trasferimento (30 minuti) a Rishikesh, il centro internazionale dello yoga. Questa tranquilla cittadina è situata in una valle collinare con molti Ashram. Un luogo ideale per la meditazione! Tra l'altro visiterete il ponte sospeso di Lakshman, il Mandir Bharat ed il Triveni Ghat nel centro di Rishikesh.
Dopo questa visita si ritorna al tempo di Haridwar dove potrete assistere alla cerimonia del ganga aarti. Questa cerimonia impressionante per Madre Ganga (il fiume) si svolge ogni sera verso le 18.30. I sacerdoti, i fiori galleggianti, candele, incenso e fiaccole ardenti creano un'atmosfera mistica. Poiché Haridwar è unameta sacra di pellegrinaggi il consumo di alcolici e carne è vietato.
Guardate le opzioni per un extra giorno a Rishikesh, un safari nel Parco Nazionale di Corbett oppure di partecipare al programma benessere dell'Ananda Spa Resort, uno dei più apprezzati resort al mondo per il suo centro benessere.

Giorno 11 - Haridwar - Delhi
La mattina presto trasferimento alla stazione ferroviaria per il treno diurno per Delhi. Ci vogliono circa 5½ ore per raggiungere la stazione di Nuova Delhi. All'arrivo in stazione trasferimento in hotel. Nel pomeriggio si può esplorare ancora questa città affascinante, eventualmente insieme con l'autista, che anche oggi è disponibile con la sua macchina, o si può andare con i propri mezzi alla fine del pomeriggio, per esempio nel bazar variopinto, area Chandni Chowk.

Giorno 12 - Delhi - Italia
In base all'orario di partenza del volo trasferimento all'aeroporto internazionale per prendere il volo di ritorno in Italia. Se desiderate tenere la camera dopo il 12.00 possiamo richiedere il check-out posticipato e per quale eventuale tariffa.