VIAGGIO IN DELHI

VIAGGIO IN DELHI Il territorio di Delhi è una enclave dell'India nord-occidentale, racchiuso tra gli stati di Haryana, Uttar Pradesh e Rajasthan e disteso su una regione pianeggiante attraversata dal fiume Yamuna. La Grande Delhi è sterminata: una città senza confini, con enormi quartieri, lunghissime strade alberate, grandi parchi e palazzi, folla compatta dappertutto, traffico incessante.

La Old Delhi è la parte più antica, circondata da mura costruite dai Moghul tra il XVI e XVIII secolo. Qui c'è la via più famosa, la Chandni Chowk (via dell'argento), un tempo la strada più ricca del mondo e ora una serie infinita di negozi su un chilometro di percorso, dove la folla sembra un unico impenetrabile blocco di persone. La strada divide la città in due parti: a nord quella con la stazione ferroviaria e gli edifici pubblici, a sud quella accentrata attorno alla moschea Jama Masjid. New Delhi, invece, è stata costruita dagli inglesi a partire dal 1912, quando la città venne elevata al rango di capitale dell'impero anglo-indiano.

Gravita su due piazze circolari, la Connaught Place, da dove partono nove grandi viali, e l'India Place, attorno a cui si articolano i quartieri residenziali, quelli diplomatici e i palazzi governativi. Qui ci sono il Rashtrapati Bhavan, palazzo del Presidente della Repubblica, il Parlamento e la sede dei ministeri.

Il Civil Lines (centro amministrativo) si estende invece a nord e a est della Old Delhi e conserva ancora abitazioni e palazzi del periodo coloniale.

Cosa Visitare
Nella Old Delhi: il Red Fort (1634-48), il Chatta Chowk, l'Hamman, i musei, le moschee e la Shah Burj, torre imperiale.
A New Delhi: il Craft Museum, il Jantar Mantar (osservatorio astronomico), l'Indian Gate, il National Museum, il Lodhi Garden, le strade dei grandi alberghi.