PARCO NAZIONALE DI RANTHAMBORE

PARCO NAZIONALE DI RANTHAMBORE Tra il deserto del Tahar e i Monti Aravalli si trova il Parco Nazionale di Ranthambore, uno dei più famosi del Paese. Un tempo area di caccia esclusiva dei Maharaja di Jaipur, oggi Ranthambore è uno dei parchi più famosi del paese e rientra nel “Progetto Tigre” nato venti anni fa allo scopo di proteggere la tigre indiana e garantirne la riproduzione. Nel territorio del parco è facile avvistare le tigri mentre si muovono nella splendida natura alla ricerca di cibo per i propri piccoli o mentre camminano placidamente lungo i sentieri ai margini della boscaglia.

All’interno dei suoi oltre 1330 kmq il parco ospita numerosi animali di diversa specie tra cui leopardi, iene, cinghiali selvatici, coccodrilli e rettili di diverso tipo oltre a numerose colonie di uccelli con almeno 250 specie diverse. Sempre al suo interno si trovano alcuni templi, come quelli di Mansingh e Kaila Devi e il tempio di Ganesh, considerato uno dei più belli dello stato del Rajasthan.

Il Parco dista 150 km da Jaipur, è raggiungibile in auto privata o arrivando in treno lungo la linea Delhi/Mumbai alla stazione di Sawai Mandhopur, a soli 11 km. Chiuso da luglio a metà ottobre.